Verso l’assemblea di sabato 26 febbraio 2022…

Tra poco si chiude l’anno agricolo 2021-22 e parte l’anno agricolo 2022-2023.

Perchè aderire ad una Comunità che sostiene l’agricoltura? Mai come ora è una bella scelta: due anni di pandemia e le sue conseguenze, la crisi climatica ed energetica stanno mandando in crisi una globalizzazione fondata sullo sfruttamento del lavoro e dell’ambiente e l’uso intensivo di fonti fossili. Gli ultimi due anni ci hanno dato ragione, purtroppo nel modo più triste e doloroso; produrre direttamente il proprio cibo è un elemento importante di civiltà e democrazia se fatto in modo aperto e solidale, in armonia con il territorio, con il minore spreco possibile di risorse, ed è fondamentale per la sicurezza alimentare. Con il meccanismo del prefinanziamento della produzione che azzera di fatto la filiera possiamo poi ridurre in modo significativo l’incertezza che viene dalla speculazione attorno a un cibo considerato merce, che dipende fortemente da logiche di profitto industriale e della grande distribuzione. Noi che ci lavoriamo tutti i giorni siamo grati a tutte/i i soci che rendono possibile questo progetto necessario. Sostenendo la cooperativa non sosteniamo solo il lavoro contadino, ma la nostra salute e quella del luogo dove viviamo, i legami di solidarietà che lo attraversano con cui possiamo affrontare meglio il futuro che ci aspetta.

Articolo precedente
Convocazione assemblea dei soci 26 febbraio 2022
Articolo successivo
Breve report dall’Assemblea soc* del 26 febbraio
Nessun risultato trovato.
Menu