Arvaia nel post covid- Costituzione del Fondo di Solidarietà

Le evidenti difficoltà di questo 2020 hanno trasformato una crisi sanitaria in una crisi economica e del lavoro, modificando la condizione familiare e personale di molte persone dal punto di vista lavorativo e dunque economico. La forza del modello CSA prende in questo scenario una nuova forma con l’ideazione e costituzione di un fondo di solidarietà per soci e socie di Arvaia.
L’impulso generativo di tale fondo nasce con l’assemblea sociale di giugno, durante la quale soci e socie presenti hanno provato a immaginare azioni e strumenti per salvaguardare l’integrità della comunità applicando i principi mutualistici e di solidarietà che da sempre caratterizzano la nostra esperienza.
La proposta di creazione del fondo si è subito trasformata in processo operativo, a dimostrazione dell’urgente volontà di creare spazi concreti di solidarietà; in questi giorni un gruppo di lavoro tecnico sta definendo gli ultimi dettagli. Una cosa è già certa: coloro che ne richiederanno l’accesso in qualità di fruitori avranno garantito l’anonimato così come coloro che verseranno un contributo di solidarietà.
Nelle prossime settimane verranno date comunicazioni più specifiche a tutte/i le/i socie/i e sul funzionamento e operatività del fondo di solidarietà riservato ai soci/ie fruitori di Arvaia.

Articolo precedente
Pomodori da passata e miele
Articolo successivo
Nuova convenzione con il Comune di Bologna
Nessun risultato trovato.