Ricette circolari- il cavolfiore

Questa settimana doppio cavolfiore? E magari ti sono pure toccati quelli più grandi perchè i soci e socie che hanno ritirato la verdura prima di te si sono presi quelli piccoli, lasciando a te grandi cavoli. L’idea di mangiare solo cavolfiore per tutta la settimana e forse anche la prossima, può essere positiva per pochi anche se il cavolo è uno degli ortaggi più ricchi di vitamina C e carotene ed è un alimento insostituibile per proteggere le cellule del nostro corpo dall’invecchiamento. Quindi non ci è andata male, ma qualche piccolo consiglio su come affrontare il 2×1 di questa settimana può essere utile.

  • Idea regalo– Non aspettare Natale per regalare un cavolo! Condividi l’abbondanza con amici/che, vicini di casa e/o colleghi/e. è anche un’occasione per far provare i prodotti di Arvaia che son buoni veramente, e in questo modo si risolve anche quello che potrebbe essere un problema se non vai matto/a per i cavoli.
  • Idee di conservazione– Dopo aver lavato e asciugato puoi congelarlo in sacchetti o contenitori adatti al congelamento. Conserva anche le foglie per fare brodi di verdure e la parte del fusto che non è legnosa si può mangiare. Puoi ridurre al minimo lo spreco e potrai utilizzare le gemme (fiore) e il fusto per zuppe e timballi e il bello è che non devi scongelarlo prima di usarlo per preparare delle pietanze. Si conserva bene senza perdere sapore e sostanze nutritive per almeno 6 mesi.  Puoi conservarlo sottaceto insieme a qualche carota, peperoncino e alloro. é una preparazione poco impegnativa che permette di conservare il cavolfiore e che potrete consumare nel periodo delle feste (e oltre).
  • Di ricette per cucinare il cavolfiore è pieno il web, i libri, la mente e dove non arriva tutto ciò c’è la creatività. Sperimenta il più possibile per ridurre lo spreco di cibo e se vuoi condividere una ricetta ben riuscita mandala a soci@arvaia.it così la condividiamo con tutti/e soci/e di Arvaia e se ti va di farcela provare contadini/e sono sempre contenti se li si coccola con qualche preparazione. Infondo, sono ricette circolari… un altro modo di chiudere il cerchio. 
Articolo precedente
C’è Campo
Articolo successivo
Terzo incontro delle CSA italiane
Nessun risultato trovato.