Il Diritto al Cibo nella prospettiva dei Beni Comuni

Venerdì 12 luglio dalle 19 presso Le serre dei Giardini Margherita, Arvaia prenderà parte all’evento promosso dal Comitato Popolare Difesa Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà” sul diritto al cibo declinato in chiave di bene comune.
Le CSA come Arvaia perseguono il bene comune, inteso come benessere delle singole persone che compongono la comunità.
In un senso più allargato, “i beni comuni sono quei beni che per la loro natura ecologica, culturale o sociale appartengono a tutti, nel senso che nessuno può appropriarsene in quanto singolo individuo o in quanto soggetto sociale o economico. […] Vendere, sfruttare o inquinare questi beni genera un vantaggio per i pochi proprietari [beneficiari] dell’attività, ma nega a tutti gli altri la possibilità di goderne, ora e in futuro“.
Il diritto al cibo ci sembra potere rientrare in una concezione simile.
Interverranno:
– Carlo Alberto Graziani, giurista, Comitato Popolare Difesa Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà”
– Giovanni Bazzocchi, Rescue AB – Università di Bologna
– Samanta Musarò, Kilowatt, Progetto Semino alimentare positivo
– Alberto Veronesi, Arvaia
– Patrizia Preti, Ancescao Bologna

Evento facebook

Articolo precedente
C’è Campo
Articolo successivo
Dieta mediterranea e cambiamenti climatici
Nessun risultato trovato.