Asta chiusa e budget coperto!

Bella e partecipata l’assemblea di sabato scorso, copertura del budget raggiunta in due veloci giri di offerte, ora, i fortunati aggiudicatari della propria parte di verdure e trasformati possono già versare la prima rata a sostegno della liquidità di Arvaia che ci serve per pagare piantine, attrezzature, stipendi…

Articolo precedente
C’è campo
Articolo successivo
Il gruppo cucinieri vuole rilanciare le sue attività
Nessun risultato trovato.