C’è campo

Le alte temperature stanno anticipando la raccolta di molti ortaggi invernali: godiamoceli ora,  perché  questo significa che, probabilmente, verso la fine dell’inverno ci sarà assai meno disponibile. Se il caldo ha messo in crisi finocchi e radicchi, ha “spinto” indivia riccia e scarola che sono un’esplosione di verde tenero e foglie delicate in attesa delle vostre pentole e pizze. La grandine di inizio autunno ha bucherellato le foglie del cavolo nero, che però restano crocanti e ricche di sostanze benefiche anche se aspettiamo il gelo per gustarle al loro meglio.
L’ultimo sforzo prima che la terra riposi per l’inverno ha bisogno ancora una volta dell’aiuto di tutti noi: seminiamo insieme l’aglio e piantiamo 7000 cipolle per la prossima primavera mercoledì e giovedì dal mattino fino a circa le quattro del pomeriggio. Vi aspettiamo, confermate la vostra presenza scrivendo a soci@arvaia.it

Articolo precedente
Prodotti extra CSA
Articolo successivo
Arvaia Buongustaia: farina di grano saraceno
Nessun risultato trovato.