Esaù Hidalgo e Virgilio Garcia

sono due contadini che vivono nell’Amazzonia peruviana, dove coltivano peperoncini e cacao e caffè in maniera agroecologica, cioè applicando un’agricoltura che segue i cicli e le dinamiche ecologiche invece di violarle e spezzarne gli equilibri. In un luogo ricco di biodiversità, dove le multinazionali dell’agribusiness si accaparrano terra e risorse naturali per il proprio profitto, il lavoro di Esaú, Virgilio e degli altri produttori che cooperano con loro dona nuova speranza alla foresta amazzonica e ai suoi abitanti.
Domenica 30 settembre alle 10:00 i due contadini peruviani verranno a visitare Arvaia, nell’ambito di un tour per conoscere le realtà virtuose del nostro territorio.
Dopo la visita dei campi accompagnata da Cecilia, Esaú e Virgilio si fermeranno a pranzo e in maniera del tutto informale potranno raccontare la loro storia insieme a Piero Confalonieri, presidente di Terra Nuova, una ONG impegnata nel campo della solidarietà internazionale e della cooperazione tra le comunità e i popoli.
La partecipazione è libera e aperta a tutte e tutti; per il pranzo basta portare qualcosa da condividere e gli immancabili propri piatto bicchiere posate tovagliolo.

Articolo precedente
C’è campo
Articolo successivo
Distribuzione trasformati
Nessun risultato trovato.