C’è campo

Terminati i trapianti di tutti i cavoli di ogni tipo che mangeremo durante tutto l’inverno, aspettiamo con ansia i fagiolini e le zucche, presto in arrivo, abbiamo seminato la cima di rapa e, presto, gli spinaci. Godiamoci le ultime giornate estive e le ultime verdure estive, perché presto si cambierà stagione con i primi broccoli!
E’ ora di seminare i sovesci, le culture destinate a nutrire il terreno prima dei prossimi ortaggi primaverili, di smontare i tunnel che hanno ospitato i pomodori e di sistemare quelli che dovranno proteggere finocchi, scarola, bieta e catalogna per l’inverno.

Articolo precedente
Scadenza della terza rata della Csa ortaggi
Articolo successivo
Arvaia buongustaia: la zucca
Nessun risultato trovato.