Fate il pieno per l’inverno…

Finalmente si possono prenotare di nuovo i trasformati di Arvaia: farine e semi (grani antichi, orzo, farro); la pasta che la cooperativa Iris Bio produce anche con le nostre farine di farro e Senatore Cappelli; la dolce superlativa passata di pomodoro datterino del 2017; e poi caffè d’orzo, sale aromatizzato .

Per scegliere i prodotti che si desiderano, occorre andare sul gestionale Baccello ed effettuare l’accesso con i prorpi dati personali: https://www.arvaia.it/baccello/.
Il vademecum per le prenotazioni è disponibile al seguente link: https://www.arvaia.it/wordpress/web/wp-content/uploads/2017/02/Distribuzione_traformati_2017_def.pdf.
Per tutti i dubbi residui si può scrivere a distribuzione@arvaia.it.

Le ordinazioni saranno aperte da ora fino a domenica 16 settembre.
Il ritiro dei prodotti avverrà presso i punti di distribuzione abituali, tra fine settembre ed inizio ottobre, secondo le date che verranno comunicate prossimamente in newsletter o tramite i referenti dei punti di distribuzione.

Per coloro che ritireranno al campo, il pagamento dovrà essere effettuato in contanti, in sede di ritiro. Per coloro che invece ritirano in città, sarà possibile effettuare un bonifico dell’importo corrispondente, indicando in causale il ritiro dei prodotti trasformati.
Articolo precedente
15 settembre scadenza della terza rata della Csa
Articolo successivo
Arvaia buongustaia: mele
Nessun risultato trovato.