A Ferragosto, grigliata “autogestita”…

Arvaia ci mette i campi, l’ombra degli alberi, la bellezza della campagna al colmo dell’estate, il barbecue e un po’ di legna, melanzane, zucchine, peperoni, cipolle, pomodori… e ci mette i soci, cioè tutti noi, che mettiamo a nostra volta quant’altro vogliamo bere e mangiare. Vi piace? l’appuntamento per la grigliata di Ferragosto è al campo in Via Olmetola nella tarda mattinata (si sa la griglia va preparata prima) per un pranzo in compagnia all’aperto in libertà

purtroppo ancora una vola ci tocca ricordare ai soci, a seguito di un furto molto spiacevole, che l’area della distribuzione delle verdure in via Olmetola è un’area pubblica, contingua alla strada, su cui transitano quotiadianamente molte varie persone dirette agli orti, alla Villa Bernaroli, alla residenza dell’Asl per persone con disagio psichico, alla cooperativa Il Baobab che è proprio di fronte a noi. Vi racomandiamo putroppo di essere prudenti, di non lasciare auto aperte e oggetti incustoditi perché ci troviamo di fatto in un’area urbana di Bologna, particolarmente bella e verde, è vero, ma non protetta rispetto a quello che accade tutti i giorni in città…

Vi ricordiamo anche che in questa settimana di Ferragosto tutti i soci ririrano preso Arvaia e che la fornitura di pane è sospesa

Articolo precedente
Arvaia non va in vacanza…
Articolo successivo
Arvaia buongustaia – il miglio
Nessun risultato trovato.