Un incontro fra le CSA italiane

Perché un incontro fra le CSA italiane ad Arvaia?

Arvaia è una cooperativa agricola biologica nata nel 2013 a Bologna e strutturata come CSA, Comunità che Supporta l’Agricoltura.

La CSA è un sistema che vede un rapporto diretto tra chi produce e chi consuma, dove i soci prefinanziano i lavori agricoli e quindi fruiscono dei prodotti della terra.

Ed è inoltre un modello socioeconomico alternativo di agricoltura e di distribuzione alimentare, che consente al produttore e al consumatore di condividere i rischi di chi coltiva la terra e i benefici di una comunità, abbracciando i principi della sovranità alimentare e ponendosi al di fuori delle logiche del mercato neoliberista.

Nata in Giappone a metà degli anni Sessanta (“teikei”) ed espansa in Nord America e Nord Europa, la CSA sta cominciando a diffondersi anche in Italia.

Per questo motivo Arvaia ha sentito la necessità di porre un primo confronto generale tra le CSA nazionali, che allo stesso tempo punti a mettere in comune le buone pratiche e a fornire nuovi ambiti di azione.

Nel fine settimana del 23-24 giugno molte diverse CSA italiane, formate o in via di formazione, si incontreranno allora presso gli spazi di Villa Bernaroli, adiacenti ai terreni di Arvaia, per confrontare le tante diverse sfaccettature in cui l’acronimo CSA ha preso corpo nei diversi territori, con lo scopo finale di creare una rete nazionale che si connetta a quella mondiale (Urgenci).

L’incontro sarà altresì una festa con musica e momenti di svago, perché un numero sempre maggiore di persone venga a conoscere le CSA e le tematiche che le contraddistinguono, in vista di una maniera diversa e migliore di vivere, più giusta, più solidale e in armonia con la terra che ci ospita.

Articolo precedente
Comunicazioni di Servizio
Articolo successivo
Strawberry fields ! (forever?)
Nessun risultato trovato.