Arvaia buongustaia

Ritroviamo la scarola, ricchissima di vitamine,  ipocalorica e depurativa: sarebbe bene aggiungerne qualche foglia cruda alle insalate miste per sfruttarne tutte le proprietà, ma cotta è buonissima, come certifica la famosa pizza di scarola… rispolveriamo un piatto napoletano e natalizio, con qualche settimana di ritardo è vero, ma l’atmosfera da bianco natale non manca!

Ingredienti
1 cespo di scarola
10/15 olive nere
1 cucchiaio di capperi
6 acciughe
1 spicchio d’aglio
In una padella ampia mettiamo a soffriggere dolcemente un filo d’olio con l’aglio schiacciato e le acciughe, appena si saranno sciolte aggiungiamo la scarola, le olive snocciolate e i capperi (a questo punto se possono aggiungere l’uva passa e i pinoli), facciamo cuocere per 5 minuti dolcemente e poi ancora qualche minuto a fuoco vivo per eliminare l’eventuale acqua rilasciata dalla verdura.
Servire calda.
Articolo precedente
Il Comune di Bologna approva i lavori effettuati da Arvaia
Articolo successivo
C’è campo
Nessun risultato trovato.