Arvaia buongustaia

Parliamo di barbabietole o rape rosse, ed eccovi un’idea per un risotto per 4 persone :

330 g di rape rosse

260 g di riso integrale

100 ml di vino rosso

90/100 g di porro

2 c salsa tahin

660 ml di brodo vegetale

sale q.b.

2 C olio extravergine d’oliva

Cuocere il riso integrale col doppio del suo volume di acqua, un pizzico di sale, per 40/45 minuti. A cottura ultimata, l’acqua deve essere tutta assorbita, coprire e lasciar riposare per circa mezz’ora.

Sbucciare le rape rosse e grattugiarle, lavare e tagliare finemente il porro.

In una casseruola dal fondo spesso far scaldare l’olio, quando è ben caldo unire il porro, 2 pizzichi di sale, e cuocere per 2 minuti mescolando. Ora unire il riso integrale cotto, mescolare, unire il vino e farlo evaporare. Quando il vino è evaporato unire la rapa rossa grattugiata e iniziare ad aggiungere il brodo vegetale caldo poco per volta, mescolando di tanto in tanto. Dopo 10 minuti aggiustare di sale e continuare la cottura per altri 10 minuti.

A fine cottura spegnere il fuoco, mantecare con 2 c di salsa tahin, chiudere e lasciar riposare qualche minuto prima di servire.

La salsa tahin è una salsa di semi di sesamo, anch’essi un alimento molto interessante e ricco di sali minerali e vitamine, che si trova in tutti i negozi di alimenti biologici e naturali.

Articolo precedente
Per fare un albero
Articolo successivo
C’è campo
Nessun risultato trovato.