Tempo di semina…

prima della pioggia siamo riusciti a seminare orzo, piselli, fave; ora dovremo aspettare che la terra asciughi (ma non ci lamentiamo!) per completare il ciclo delle semine autunnali con gli altri cereali

Oltre che alle semine novembre è tempo dedicato a mettere a dimora i nuovi alberi per futuri boschi e frutteti. Non a caso è il mese della festa degli alberi, che vedrà anche sui nostre terreni e su quelli vicini tante attività, di cui saranno protagonisti i bambini, che, speriamo, vedranno crescere il bosco e potranno goderne in futuro e magari prendersene cura per tramandarlo a loro volta a figli e nipoti… Sulla newsletter delle prossime settimane troverete il dettaglio di tutti gli appuntamenti e le info utili per partecipare, mi raccomando non perdetele!

Tempo di semina, di piantumazione, ma anche di… prenotazione! Fino a domenica 12 novembre è aperta l’ultima “finestra” del 2017, con ritiro prima di Natale, per i nostri ottimi prodotti, farine, chicchi, miele, passate di pomodoro, piselli e ceci, e una new entry, o meglio ritorno, del favino. Quest’anno favino bianco, più dolce e appetibile di quello dell’anno scorso, con cui potrete realizzare delicate puree da accostare alle cicorie. Da fine mese, inoltre, sarà possibile anche prenotare le ceste natalizie, ovvero bei cestini di cartoncino riempiti sempre dei nostri prodotti, che pensiamo siano uno dei migliori regali di Natale che possiate fare ad amici e parenti… lo so, il consumismo non ci piace, i riti di passaggio dell’anno degradati a spot pubblicitario ci disgustano, la neve ormai cade solo nelle palline di vetro… Ma noi produciamo cibo buono, cibo vero e forse non è male approfittare del rito del Natale, per condividerli con qualcuno a cui teniamo e a cui vogliamo fare del bene facendogli assaggiare quello che è possibile ottenere da una agricoltura sostenibile con il contributo di tutti. Li troverete presto su Bacello e potrete prenotarle come gli altri prodotti, per il valore di 15, 25, e 45 euro che sono comprensivi della confezione e del lavoro necessario per prepararle.

Per informazioni e richieste rivolgetevi sempre a distribuzione@arvaia.it (e abbiate pazienza il nostro Lorenzo, Anna e Stefano S. sono oberati di richieste ma risponderanno a tutti con competenza e sollecitudine), potrete avere la lista dei prodotti disponibili e sceglierne la composizione.

Per avere informazioni su come prenotare, e recuperare le credenziali per accedere a Baccello scrivere a soci@arvaia.it.

Articolo precedente
e… tempi di cottura!
Articolo successivo
Un periodo denso di appuntamenti:
Nessun risultato trovato.