L’estate è davvero finita e ci tocca salutare e ringraziare di cuore

-le lavoratrici stagionali che hanno condiviso con noi questa lunga estate calda, Laura e Nunzia, ma sappiamo che si tratta solo di un arrivederci, perciò non siamo troppo tristi;

-Mamadou e Suleiman che sono approdati rispettivamente dal Senegal e dal Gambia al lido un po’ spartano ma speriamo accogliente di Arvaia con un tirocinio per richiedenti asilo e sono stati con noi per tutta la primavera e gran parte dell’estate;

-i ragazzi degli istituti superiori che abbiamo ospitato in tirocinio o alternanza scuola lavoro, senza i quali ci saremmo annoiati moltissimo;

-gli studenti in tirocinio dall’università di Bologna, che ci arricchiscono con il loro entusiasmo e le loro conoscenze.

Non solo senza di voi Arvaia non potrebbe andare avanti, ma voi siete sicuri di poter fare a meno di Arvaia? A tutti/e un abbraccio e l’augurio di rivederci presto

Un grazie naturalmente anche  a tutti i soci volontari che continuano a prestare il loro lavoro essenziale, divertendosi pazzamente, e che sanno che freddo e pioggia non sono una scusa: ci si vede in campo, con l’abbigliamento adatto!

Articolo precedente
C’è campo
Articolo successivo
Arvaia buongustaia:
Nessun risultato trovato.